SCRIPTUMSLAM

Sullo sfondo accade di tutto di Valentina Gaglione

Urgenze

Non capire le urgenze

non trova perdono

Per strada,

un vecchio ha chiesto un abbraccio mai avuto

Nella notte,

in sosta davanti ai suoi occhi lucidi,

avrei dovuto dormire

forse fuggire

ma ugualmente ho odorato la vita

sul suo petto  triste, da scaldare.

Non gli ho detto -Vai vecchio, torno domani-

Perchè domani a volte non esiste

e quando esiste, non è la stessa cosa.

Ogni momento la pelle muta,

si adatta alle urgenze altrui

anche quando confusa, perde le origini del suo Dna,

anche quando il respiro è affannato,

il cuore strozzato e la paura  gonfia la via,

come unica bussola di viaggio.

Anche quando prova a credere

nell’ennesimo sogno ignorato,

la mia pelle non ignora.

Valentina Gaglione

Tutti i diritti riservati©

foto di Marta Vandermaart by deviantART

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Urgenze

  1. quanti “torno domani” che bussano alla porta

    • E già era proprio quello il senso… i domani esistono in quanto l’oggi li ha reso possibili
      Ma se si nega l’oggi, la bellezza dell’oggi, domani ci si sente nuovamente soli
      Grazie bella stella! Ci vediamo presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: